Come aumentare segnale Wi-Fi

GO casa internet senza limitiFibra: differenza tra FTTC, FTTB e FTTF

Spesso capita che il segnale Wi-Fi nella nostra abitazione rallenti ed erroneamente cominciamo a dare segni di malcontento nei confronti del nostro gestore senza renderci conto che a volte non ci sono le condizioni per poter usufruire dell’abbonamento da noi sottoscritto. Cerchiamo allora di capire come aumentare il segnale Wi-Fi.

Se ad esempio le pareti di casa sono molto spesse è normale che dobbiamo riscontrare una lentezza del segnale Wi-Fi oppure se siamo esageratamente distanti dalla postazione del modem l’indicatore del Wi-Fi risulterà molto più basso rispetto alle sue normali potenzialità, sono solo alcuni esempi del problema che si viene a creare quando vengono a mancare le situazioni basilari affinchè il nostro modem possa dare il massimo.

Per sopperire e risolvere tali problematiche esistono in commercio degli amplificatori di segnale con caratteristiche diverse tra loro idonee ad appianare le più disparate situazioni ed esigenze.

Come aumentare segnale WiFi

Come aumentare segnale WiFi

Non dobbiamo però confondere con un altro problema ossia “la banda minima garantita dal gestore telefonico”, se nella zona raggiunta dal segnale Wi-Fi la banda minima garantita dichiarata dal provider è di 3,3 Mbps non sarà certo il nostro amplificatore di segnale ad aiutarci ad aumentare il volume di internet.

Se invece ad esempio, riscontriamo che la banda minima garantita e verificata con uno Speed Test restando accanto al modem è di 12,40 Mbps invece allontanandoci di una decina di metri la velocità scende di colpo a 2,0 o 3,0 Mbps potrebbero esserci tutte le circostanze per dover ricorrere all’intervento di un amplificatore di segnale.

Le modalità di intervento come già accennato sono diverse:

  • potremmo usare un semplice range extender per potenziare l’indice del Wi-Fi;
  • oppure intervenire direttamente su di una porta USB ci aiuterebbe in tal modo ad aumentare il segnale del Wi-Fi con una antenna ricevente;
  • altra possibilità è quella di intervenire solo con una antenna per migliorare alle origini il segnale Wi-Fi.
  • e comunque ricordiamo che esiste sempre per amplificare il segnale la possibilità di utilizzare un adattatore powerline.

Potrebbe interessarti anche

Come configurare il modem

Migliori tariffe telefoniche

Differenza tra modem e router

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*