Vodafone – art 20 – Diritto di ripensamento 14 giorni

I PRINCIPALI ELEMENTI DEL CONTRATTO

 

  • Il diritto di recesso per ripensamento da parte del Cliente è un diritto imprescindibile del contratto e l’art. 20 ne è la dimostrazione.

 

Art. 20  –  Diritto di ripensamento 14 giorni

 

In virtù dell’art. 20 sull’informativa relativa all’esercizio del diritto di recesso ai sensi dell’art. 52 del D.lgs. n. 205/2006 e s.m.i. (Ripensamento) per servizi di telefonia fissa ed internet o di sola telefonia fissa

Il Cliente Vodafone ha diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni e senza penalità, dal momento della conclusione del contratto e fino a 14 giorni successivi alla data di consegna dei beni presso il Suo domicilio.

È  tenuto ad informare Vodafone della sua decisione tramite una dichiarazione esplicita.

A tal fine, oltre alle modalità descritte nelle Condizioni Generali di Contratto, può utilizzare il modulo di recesso.

Il modulo dovrà essere inviato all’indirizzo “Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 109 14100 Asti” tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che il cliente invii la sua comunicazione prima della scadenza del termine dei 14 giorni.

Effetti del recesso

Se si recede dal contratto, Vodafone rimborserà gli eventuali pagamenti effettuati dal cliente entro 14 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso.

Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso metodo di pagamento scelto dal cliente  in fase di sottoscrizione del contratto, salvo diverso accordo tra le parti.

In caso di recesso il cliente sarà tenuto alla restituzione dei beni forniti da Vodafone, secondo le condizioni previste dall’art. 21 delle Condizioni Generali di Contratto per il Servizio ADSL o Fibra e di Connettività Wireless e dall’art. 20 delle Condizioni per il Servizio di Telefonia Fissa erogato tramite rete radiomobile.

In particolare, per le offerte “ADSL e Telefono” o “Fibra e Telefono” e “Telefono Fisso” bisognerà restituire il router Vodafone Station o il telefono cordless ed eventuali accessori o beni ricevuti presso uno dei centri di raccolta messi a disposizione da Vodafone.

Tutte le informazioni possiamo trovarle nel centro di raccolta a noi più vicino o sul sito www.vodafone.it.

In caso di mancata restituzione, per le offerte “ADSL e telefono” o “Fibra e telefono”, Vodafone potrà richiedere un importo di 50 euro commisurato al valore del router ceduto in sconto merce.

IMPORTANTE Il modulo deve essere compilato in ogni suo campo presentandolo con firma leggibile affinché la richiesta possa essere gestita correttamente.

Modulo di recesso contratto per servizi di telefonia fissa e internet o di telefonia fissa – ai sensi dell’art. 52 del Codice del Consumo (Ripensamento)

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 0 Average: 0]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*