Enel tariffa bioraria o monoraria: differenze e consigli

Come leggere bolletta Enel e energia elettricaEnel tariffa bioraria o monoraria: differenze e consigli

Enel Servizio Elettrico è quella società dell’Enel che gestisce il Servizio di Maggior Tutela, possono usufruire di questo servizio le utenze domestiche, le utenze destinate ad altri usi come le piccole imprese con un numero di dipendenti inferiori alle 50 unita e con un fatturato annuo non superiore ai 10 milioni di euro e tutti quegli impianti destinati alla pubblica illuminazione.

Tutte le tariffe destinate ad uso residenziale abitativo sono in (BT) Bassa Tensione e possono essere Monorarie o Biorarie, la fornitura di energia elettrica per tutte le tariffe Monorarie prevede un prezzo unico ed inalterato durante l’intero periodo della giornata e non è legata a nessuna fascia oraria.

La tariffa Bioraria invece dispone di un prezzo differenziato a seconda dei momenti della giornata programmata su tre fasce orarie: mattina, pomeriggio e sera.

Impara come leggere un contatore

Enel tariffa bioraria

La bioraria ad uso abitativo inoltre la si distingue a seconda dell’utilizzo dei chilowat e viene suddivisa in:

  • D1 disponibile per i clienti domestici che utilizzano il riscaldamento solo adoperando le pompe di calore ai quali spetta una tariffa riservata per loro i cui costi sono suddivisi in una (Qf) quota fissa mensile invariabile per tre mesi a 3,41860 centesimi alla quale si aggiunge la (Qe) quota di energia suddivisa in fasce orarie F1 (giorno) a 0,06808 centesimi di euro ed F2 e F3 (pomeriggio e notte) al prezzo di 0,06333 centesimi, a questi costi si aggiungono ulteriori oneri che riguardano le spese di Trasporto dell’energia elettrica e la gestione del Contatore che influisce per la (Qf) parte fissa a 1,60910 cent. al mese, per la (Qp) Quota Potenza a 1,28840 cm. a Kw e per la (Qe) Quota Energia a 0,01902 cm a Kw più le spese di Oneri di Sistema i cui prezzi sono per la Qf 2,32080 cm al mese, per la Qp a 0,03450 cm. a Kw e per la Qe 0,07423 cm. a Kw a queste tariffe vanno aggiunte altre componenti come i costi delle imposte e di eventuali prelievi di energia reattiva.

  • D2 riservato a clienti domestici che richiedono un contratto per l’utilizzo di energia elettrica fino a 3 Kw i cui costi saranno di una Qf mensile invariabile di 2,36530 cm più una Qe al prezzo in F1 di 0,06808 ed F2/F3 di 0,06333 cm a questo punto si aggiunge la parte variabile della componente di Dispacciamento facente parte sempre della Qe la quale viene suddivisa in scaglioni da primo al quarto ai quali viene stabilito un limite di consumo ed un costo ad esso relativo, ad esempio 1° scaglione per un consumo fino a 1800 kw il costo sarà di 0,001640 e così via. Infine abbiamo i servizi di Rete con i relativi costi di spese di Trasporto gestione Contatore e Oneri di Sistema suddivisi in Qf-Qp-Qe non dimentichiamo l’aggiunta delle altre componenti.

  • D3 per tutti quei clienti residenziali che usufruiscono di una potenza superiore ai 3Kw o per i clienti non residenziali fino a 3 Kw di potenza impegnata senza vincoli di potenza.

    Il meccanismo resta identico si andrà a pagare la Qf e la Qe suddivisa in F1 e F2/F3 più i servizi di Rete con la Qf la Qp e la Qe suddivisa nei 4 scaglioni chiaramente come per D1 e D2 le voci dei costi resteranno gli stessi andranno a cambiare solo gli importi a tutto questo anche per D3 si andranno ad aggiungere le spese delle altre componenti.

Enel tariffa monoraria

Stesso sistema di calcolo anche per le tariffe Monorarie il cui prezzo come già detto resta unico per tutto il periodo della giornata e viene divisa in D2 per i clienti che non utilizzano un chilovattaggio superiore ai 3 Kw e D3 per tutte le abitazioni residenziali con potenza superiore ai 3 kw o per uso domestico non residenziale e che utilizzano una fornitura di energia elettrica a Bassa Tensione.

Conosci la Differenza tra Enel energia, Servizio elettrico e E-Distribuzione?

Queste spiegazioni le troveremo utili quando andremo a spiegare come si legge una fattura dell’energia elettrica entrando nei dettagli su quelli che sono i costi della fornitura di energia elettrica.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 3 Average: 4]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*